News 20 anni di alesco

Alesco celebra 20 anni di attività e rinnova la propria brand identity

La nostra azienda taglia l’importante traguardo dei 20 anni dalla sua fondazione e festeggia svelando una nuova veste grafica.

Esattamente oggi, venerdì 8 maggio 2020, Alesco celebra i suoi primi 20 anni di attività.

Inizialmente avremmo dovuto festeggiare a Ginevra, in occasione del Vitafoods Europe 2020 facendo ciò che ci riesce meglio, ossia presentare al mondo scientifico i nostri brevetti e prodotti innovativi. Purtroppo, a causa dell’emergenza globale causata da COVID-19 siamo stati costretti a rimandare questo importante appuntamento al 2021, ma ci teniamo ugualmente a condividere il traguardo storico dei 20 anni di attività con i nostri dipendenti, partner e amici.

Per chi non conoscesse la nostra storia, Alesco Srl prende vita nel 2000 a Pisa per volontà dei fratelli Andrea e Roberto Lacorte e di Gianni Lazzarini, con l’obiettivo di distinguersi nel mercato nutraceutico per l’alto valore scientifico delle materie prime distribuite. Inizialmente il business principale si concentra sulla distribuzione di principi attivi di terze parti, ma nel corso degli anni, grazie ai continui investimenti in attività di ricerca e sviluppo, Alesco inizia un percorso di produzione di materie prime innovative. Nello specifico, la ricerca scientifica dell’azienda si concentra sullo studio del ferro e dei minerali, arrivando nel 2010 alla messa a punto della Tecnologia Sucrosomiale®, un delivery system unico e innovativo, che in meno di un decennio è arrivato a rivoluzionare il settore delle terapie marziali e, più in generale, degli integratori a base di minerali.

Nel 2016 il brevetto Sideral® r.m. (Ferro Sucrosomiale®) viene eletto “Readers Ingredient of the Year” dalla celebre e autorevole rivista Nutraingredients.com e da quel momento non ci siamo più fermati, continuando a lavorare per migliorare le nostre formulazioni e applicare la Tecnologia Sucrosomiale® non sono al ferro, ma a numerosi altri minerali come magnesio, calcio, zinco, iodio e selenio.
Oggi, come 20 anni fa, continuiamo a produrre e distribuire nel mondo principi attivi innovativi ed estremamente efficaci, con lo stesso entusiasmo, passione e professionalità che ha da sempre contraddistinto la nostra attività.

“Se guardo indietro a questi 20 anni c’è molto di cui essere orgogliosi”, commenta Gianni Lazzarini, co-fondatore e Presidente di Alesco Srl. “Quando abbiamo iniziato non avevamo una lira, ma di sicuro una visione molto chiara di dove saremmo voluti arrivare con il nostro progetto. Il primo grande traguardo lo abbiamo raggiunto al Vitafoods 2016, quando abbiamo vinto il primo premio come prodotto innovativo dell’anno. All’epoca – ancora adesso in effetti – eravamo davvero una micro-realtà in confronto alle multinazionali che operano nel settore, ma questo riconoscimento ci ha fatto capire che, grazie all’impegno di tutto il nostro team, avevamo realizzato qualcosa di molto importante per il futuro della nutraceutica”.

E a proposito di futuro, cosa dovremmo aspettarci da Alesco nei prossimi anni?

Per Lazzarini non ci sono dubbi, “la nostra tecnologia ci porterà molto avanti”. La mission aziendale è riuscire ad applicare la Tecnologia Sucrosomiale® ad un numero sempre maggiore di elementi. Non solo minerali quindi, ma anche vitamine e fitoestratti, con l’obiettivo di migliorare tollerabilità, biodisponibilità, e assorbimento di questi nutrienti, che in futuro saranno sempre più centrali nel mercato farmaceutico e nutraceutico. E non solo, perché recentemente per Alesco si stanno aprendo nuovi scenari relativi al settore alimentare e della cosmesi.

“Stiamo sviluppando anche altri tipi di delivery system per i nostri minerali, ma oltre a questo, al momento ci stiamo concentrando sui fitoestratti e le vitamine, che possono rappresentare il futuro prossimo di Alesco”, conclude Andrea Lacorte, Amministratore Delegato di Alesco. “Le aziende sono sempre più alla ricerca di materie prime innovative, uniche, per proporre qualcosa di nuovo sul mercato, per questo l’obiettivo è di riuscire innanzitutto ad applicare la nostra tecnologia a più componenti possibili, dando così un valore scientifico ancora maggiore ai nostri prodotti in termini di qualità ed efficacia”.

Quale occasione migliore quindi di questo ventesimo compleanno per presentare ufficialmente la nuova identità grafica di Alesco?

Il restyling del marchio, affidato all’agenzia di comunicazione Calabughi Srl, rappresenta lo sviluppo di un nuovo progetto il cui obiettivo principale è veicolare il messaggio di innovazione tecnologica alla base della mission aziendale.

nuovo logo alesco 2020 con payoff

Il simbolo originariamente al centro del pittogramma, è stato eliminato a favore di un nuovo elemento grafico distintivo: una linea circolare che abbraccia la lettera iniziale e finale del brand. La linea è generata dalla prima lettera, così come le materie prime sono alla base del lavoro di Alesco, e il suo sviluppo simboleggia la forza generativa degli ingredienti verso il prodotto finale.
Il naming ha assunto una nuova immagine di contemporaneità che consente di proiettare l’azienda al futuro. Inoltre, il nuovo lettering identifica anche il gruppo aziendale PharmaNutra, di cui Alesco è parte dal 2016. Il payoff infine, “The Sucrosomial® Company”, rimanda direttamente alla tecnologia che ha reso Alesco azienda leader nel mercato nutraceutico per elementi altamente concentrati e ad elevata biodisponibilità.